Apple inizia la produzione di mascherine per COVID-19 TechLine Blog di Informatica e Tecnologia – Il blog di Andrea Fontana

Apple inizia la produzione di mascherine per COVID-19

Nella lotta al COVID-19 Apple scende in campo

Apple, da sempre attenta ai problemi sociali con aiuti e donazioni anche alla Protezione Civile italiana, ha donato 20 milioni di mascherine per contribuire alla lotta contro il Coronavirus in tutto il mondo. In un video pubblicato su Twitter, Tim Cook ha dichiarato che Apple ha donato oltre 20 milioni di mascherine suddivise in diverse parti del mondo; inoltre l’Azienda di Cupertino sta cercando di produrne un quantitativo ancora maggiore. Queste nuove mascherine provengono dalla catena di approvvigionamento di Apple e sono state prodotte proprio su richiesta dell’Azienda.

Apple produrrà mascherine per COVID-19 TechLineLe donazioni sono rivolte non solo alla popolazione ma anche agli operatori sanitari; in questo caso le mascherine saranno compatibili con gli standard medici richiesti per assicurare massima protezione a medici, infermieri e pazienti negli Stati Uniti.

Il primo lotto di produzione è stato inviato al Kaiser Hospital di Santa Clara. Apple ipotizza di produrre a settimana circa un milione di nuove protezioni  per poter estendere la distribuzione gratuita anche ad altre paesi europei gravemente colpiti dal COVID-19.

Il Tweet originale di Tim Cook

Apple is dedicated to supporting the worldwide response to COVID-19. We’ve now sourced over 20M masks through our supply chain. Our design, engineering, operations and packaging teams are also working with suppliers to design, produce and ship face shields for medical workers.

La traduzione del discorso di Tim Cook :

In questi tempi molto difficili e duri  spero che voi stiate bene e al sicuro. Apple stanno lavorando duramente per poter supportare i nostri eroici medici e infermieri che sono in prima linea e oggi voglio condividere due novità.

Innanzitutto  il numero di mascherine che siamo riusciti a reperire attraverso la nostra catena di approvvigionamento è salito a oltre 20 milioni in tutto il mondo. Si tratta di uno sforzo veramente globale e stiamo lavorando ininterrottamente e in stretta collaborazione con i governi a tutti i livelli per garantire che vengano fornite nei luoghi con maggiore necessità.

In secondo luogo abbiamo avviato un nuovo progetto che riunisce ingegneri, squadre per il confezionamento e nostri fornitori per progettare, produrre e spedire protezioni per gli operatori sanitari.

La nostra prima spedizione è stata consegnata alle strutture ospedaliere Kaiser di Santa Clara la scorsa settimana e il feedback da parte dei medici è stato molto positivo. 100 mascherine per scatola.

Ogni protezione è stata assemblata in meno di due minuti ed è completamente regolabile. Stiamo acquistando materiali e produciamo queste protezioni negli Stati Uniti e in Cina.

Prevediamo di spedirne oltre 1 milione a settimana. Speriamo di espandere rapidamente la distribuzione anche al di fuori degli Stati Uniti. La nostra attenzione è focalizzata su modi in cui Apple può aiutare le persone in questo momento, soddisfacendo con urgenza le esigenze essenziali degli operatori sanitari.

Per Apple, questo è un lavoro di amore e gratitudine, e condivideremo i nostri sforzi nelle prossime settimane. Nel frattempo, ognuno di noi può fermare la diffusione del virus seguendo i consigli degli esperti sul rimanere a casa e mantenere le distanze di sicurezza.

Grazie per tutto quello che state facendo. Grazie ancora a coloro che sono in prima linea in questa lotta. Stai al sicuro proteggi la tua salute e quella degli altri.